dima
  • ST#3

    "Le piccole storie, quelle che vivono le persone in carne e ossa, quasi sempre sono la smentita della storia ufficiale e da questa ignorate. Eppure la loro narrazione ne è la figurazione più significante, la metafora che ne racchiude il senso e ne restituisce il segno partigiano. L’unico che può ristabilire intelligenza degli avvenimenti che contano nell’esistenza di ciascuno." (Barbara Balzerani)

    Davanti a un telaio addormentato, delle immagini e dei racconti ordinari resistono e si srotolano come un filo teso e fragile.
    Creazione video realizzata col sostegno della Cineteca di Saint-Etienne, di Isabelle Moulin e della fabbrica TASE (Vaux-en-Velin).

    Selezione ufficiale: Festival Detour on the road, Roma; Mostra "Frontières" alla Maison des Arts Plastiques di Champigny-sur-Marne (Parigi, dicembre-febbraio2015).

    Film Kodak TRI-X, Telecinema HD, Film d'Archivio.
    Durata: 4'30
    2014

    Per vedere il film, contattami.